Superare i limiti del cloud con un hub ibrido di dati

Scarica Solution Brief

 2020/09/10

Sempre più aziende stanno migrando ad infrastrutture di tipo cloud, compatibili con prodotti SaaS e altre iniziative orientate ai servizi, dicendo addio al contempo a molti dei costi associati alla manutenzione dell'infrastruttura in locale. Tuttavia, però, le transizioni verso il cloud non sono una passeggiata.

Come primo passo, molte aziende migrano dati provenienti da varie fonti sul data lake nel cloud, solo per scoprire in quel momento che, sebbene le informazioni siano ora archiviate in un unico punto, sono ancora suddivise in silos. Le aziende ritengono inoltre che la sicurezza presenti ulteriori sfide, poiché i dati non sono più sotto il loro diretto controllo. Infine, devono fare i conti con la latenza, in quanto i dati devono ora viaggiare in rete, dovendo competere con il traffico restante.

Scarica questo documento per approfondire:

  • Le tre ragioni principali per le quali le aziende si trovano hanno in difficoltà con le implementazioni cloud.
  • Come un hub ibrido di dati, abilitato dalla virtualizzazione dei dati, supera le comuni sfide del cloud.
  • I vantaggi di un data hub ibrido Denodo.
  • Le funzionalità specifiche offerte dalla piattaforma Denodo per superare la latenza della rete.
  • Come diverse aziende hanno sfruttato con successo la piattaforma di virtualizzazione dei dati di Denodo per superare le tradizionali criticità associate a una migrazione al cloud